PRATICARE QIGONG 氣功

Blog personale – Paola Borruso

Appunti sulla consapevolezza (1° parte: L’attenzione consapevole)

Lascia un commento


Buddah__fragment_from_YinYang_painting_in_2009L’attività della mente non si ferma mai. L’uomo è continuamente coinvolto in un dialogo interiore, senza sosta, che spesso gli impedisce la calma e agita i suoi pensieri come il vento agita le acque di un lago. I Maestri paragonano questo stato a una scimmia sempre in movimento, che si agita incessantemente, o ad un cavallo che scalpita irrequieto.

La quiete del pensiero cosciente, che presiede all’equilibrio di tutte le attività dell’organismo, è invece la condizione indispensabile per avviare il processo di pacificazione della mente. Lo strumento principale di una mente pacificata è l’attenzione, strettamente legata alla capacità di concentrazione (che a sua volta è la focalizzazione volontaria dell’attenzione). Continua a leggere


1 Commento

Come praticare correttamente il Qigong: suggerimenti di base


teaserbox_2190946Alcuni suggerimenti utili  prima e durante una pratica di Qigong.

Ricercate il rilassamento, la calma e la serenità: trovate un luogo tranquillo dove praticare, lontano da distrazioni  e fonti di rumore. Se praticate in casa, scegliete una stanza che vi faccia sentire particolarmente a vostro agio e che avrete prima arieggiato, e chiedete ai vostri familiari la collaborazione nel mantenere silenzio e/o un tono di voce basso per la durata della vostra pratica ( oppure coinvolgeteli  a praticare con voi. In questo modo si accrescerà il campo di Qi). Continua a leggere